Girardiana

L'antropologo franco-americano René Girard

L’antropologo franco-americano René Girard

Ho incontrato René Girard in maniera del tutto fortuita. Nell’estate del 1984 ero in giro per la Francia con il mio zaino e il mio sacco a pelo. A Grenoble ho trascorso qualche settimana con una mia amica conosciuta in precedenza a Spello. Marie Christine faceva parte di un gruppo di riflessione chiamato Chrétien et non violence guidato da un prete che era stato all’Arca di Lanza del Vasto e che stava cercando di portare i valori dell’Arca nell’ambiente di una città. A contatto con questo gruppo, ho scoperto il libro di Renè Girard Des choses cachées depuis la fondation du monde. Non ho mai letto nessun romanzo con la voracità con cui lessi questo libro. Mi aveva immediatamente affascinato. Qualche mese dopo, sbarcato a Londra, girai tutte le librerie londinesi per cercare un secondo libro di Girard, non lo trovai. Mi rivolsi di nuovo a Marie Christine e mi feci mandare dalla Francia Le bouc émissaire. Di nuovo mi ritrovai totalmente preso da questo libro. Nell’estate del 1985 ripartii da Londra con il mio zaino e il mio sacco a pelo: non c’era posto per i due libri di Girard, e li lascia sul palchetto della biblioteca di un mio amico. Quindici anni dopo, avendo ripreso i miei studi, decisi di dedicare a Renè Girard la mia tesi di Licenza in Teologia Sacramentaria. In questi 15 anni non avevo più letto assolutamente nulla di lui. Mi sono subito reso conto del grande sviluppo che il pensiero girardiano aveva avuto nel frattempo. Buttatomi a copofitto sullo studio del concetto di ‘sacrificio’ di René Girard, ho finito per produrre una tesi ritenuta  interessante: “Dal sacrificio arcaico al sacrificio di Cristo. Per una antropologia della conversione in René Girard“. Dopo la discussione della tesi e il conseguimento della Licenza, mi è stata offerta la possibilità di pubblicarla nella collana “Saggi” dell rivista teologico-pastorale FIRMANA, possibilità che ho colto volentieri. Renè Girard è diventato un importante punto di riferimento per la comprensione del pensiero e della cultura umana. Credo che nel futuro continueremo ancora a lungo a parlare di lui.

LIBRO DISPONIBILE PER L’ACQUISTO

ARTICOLI SU RENE’ GIRARD

ARTICOLI SULL’ANTROPOLOGIA GIRARDIANA

LINK

Commenti

commenti